NORA di KELMEND

Kelmend è noto per i combattimenti e le grandi azioni di uomini e donne coraggiosi, tra cui Nora. Una montanara, a cui Dio aveva donato non solo la bellezza, ma anche il coraggio e l’astuzia.

Durante il dominio turco, Kelmend ha combattuto per proteggere le terre, ma la povertà e il freddo hanno fatto la propria parte.

Un giorno si sparve la voce che chiunque si fosse arreso in quei giorni, che fosse uomo o donna, sarebbe stato perdonato e sarebbe stato compensato del danno causato dalla guerra. Ma come condizione per questo accordo, la gente di Kelmend avrebbe portato a Vuçi Pasha la ragazza più bella di questa zona.

In un incontro per decidere come rispondere al Pasha’, Nora si alza e dice: “Fratelli e sorelle, non mi considero la più bella di queste montagne, ma sono pronta per andare a Vuçi Pasha e parlare con lui come ha richiesto. Sappiate che non so quale destino mi attend, ma giuro su questo cielo e questa terra che sto andando come vergine e tornerò come tale ”.

Il giorno in cui decise di prepararsi per andare dal Pashà sceglie l’abito più bello che aveva, cosi’ come anche gli ornamenti. Inoltre, non dimenticò di portare un coltello lungo e sottile con sé nella cintura.

Quando arrivò all’accampamento turco, parlò con la guardia  gli disse che è venuta a incontrare Pasha per l’accordo. Il Pashà lo accolse con grande piacere ed fu sopreso dalla bellezza di Nora. I negoziati sull’accordo iniziano e Pasha volle convincere Nora ad arrendersi. Nora invece scelse il momento più propizio e pugnalò il Pasha dritto al cuore.

Il Pasha non riusciva nemmeno più a sussurrare. Nora lasciò rapidamente il campo turco inosservata e si precipita ad andare nel Kelmend a dare la buona notizia che il Pasha non c’è più. È passato molto tempo ma Nora e il suo coraggio e ingegnosità non sono stati dimenticati.

About Author

laxaro